PAGAMENTO 1 TRANCHE CONTRIBUTI VEGETALI 2020

Si informa che, relativamente alle produzioni vegetali 2020, Agea ha stato autorizzato pagamento una prima tranche contributi vegetali a favore degli associati (circa il 50%). 

In riferimento all’entità del contributo si precisa che, per una temporanea carenza delle risorse disponibili, conseguente al termine della programmazione 2013-2020, i relativi contributi verranno erogati in più tranche: la prima, oggetto della presente comunicazione, sino al 30% della spesa ammessa (anziché il 70%), ed ulteriori tranche di pagamento, nel corso dei primi mesi del 2021, sino al raggiungimento dell’aliquota massima del contributo, pari al 70% della spesa premi agevolata.

Come avvenuto nel corso degli anni passati il CO.DI.MA., per tutelare i propri associati a fronte della temporanea liquidazione di un contributo ridotto, non chiederà seconda rata a saldo 2020, ma potrebbe richiedere una eventuale rata intermedia in funzione dei soli importi liquidati, richiedendo le quote a totale carico dell’associato.alleghiamo alla presente primo elenco pagamenti contributi assicurativi produzioni vegetali annualità 2020 (la data riportata si riferisce all'autorizzazione, l'accredito potrebbe differire di qualche giorno).
In riferimento all’entità del contributo precisiamo che, per una temporanea carenza delle risorse disponibili, conseguente al termine della programmazione 2013-2020, i relativi contributi verranno erogati in più tranche: la prima, oggetto della presente comunicazione, sino al 30% della spesa ammessa (anziché il 70%), ed ulteriori tranche di pagamento, nel corso dei primi mesi del 2021, sino al raggiungimento dell’aliquota massima del contributo, pari al 70% della spesa premi agevolata.
Come avvenuto nel corso degli anni passati il CO.DI.MA., per tutelare i propri associati a fronte della temporanea liquidazione di un contributo ridotto, non chiederà seconda rata a saldo 2020, ma potrebbe richiedere una eventuale rata intermedia in funzione dei soli importi liquidati, richiedendo le quote a totale carico dell’associato.
Il Presidente
Giovanni Gorni