Comunicazioni e notizie n. 2/2021

AGGIORNAMENTO DEI DISCIPLINARI DELLE TECNICHE AGRONOMICHE DI PRODUZIONE INTEGRATA

Regione Lombardia con Comunicato 27 gennaio 2021 - n. 13 (S.O. n. 5 del 05 febbraio 2021) ha reso noto la pubblicazione al link sotto riportato dell’aggiornamento dei disciplinari delle tecniche agronomiche di produzione integrata per l’anno 2020 in merito all’operazione 10.1.01 «Produzioni agricole integrate» del PSR 2014 – 2020 e ai programmi operativi delle organizzazioni di produttori ortofrutticoli (OCM ortofrutta – Regolamenti 1234/2007/CE e 1308/13/CE)

https://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioRedazionale/servizi-e-informazioni/Imprese/Imprese-agricole/servizio-fitosanitario-regionale/uso-sostenibile-dei-prodotti-fitosanitari/disciplinari-produzione-integrata/disciplinari-produzione-integrata.2020

NUOVI IMPIANTI VITIVINICOLI 2021

Regione Lombardia ha pubblicato, sul Burl S.O. n. 4 del 27 gennaio 2021, la D.g.r. 25 gennaio 2021 - n. XI/4213: Regolamento (UE) n. 1308 del 17 dicembre 2013. Criteri per il rilascio delle autorizzazioni di nuovi impianti viticoli 2021 in Regione Lombardia

IMPIEGO AGRONOMICO EFFLUENTI DI ALLEVAMENTO: DIVIETO INVERNALE

Con D.d.s. 30 ottobre 2020 - n. 13066 (pubblicato sul Burl n. 45 del 04/11/2020) Regione Lombardia ha individuato i periodi dei divieti temporali di utilizzazione agronomica degli effluenti di allevamento nella stagione autunno vernina 2020/2021 come segue:

- dal 15 dicembre al 15 gennaio per il letame bovino e bufalino, ovicaprino e di equidi, quando utilizzato su pascoli e prati permanenti o avvicendati ed in pre-impianto di colture orticole

- 90 giorni tra il 1 novembre e fine febbraio di cui 32 continuativi tra il 15 dicembre ed il 15 gennaio e i restanti 58, definiti in funzione dell’andamento meteorologico, nei mesi di novembre e/o di febbraio, per:

a. per i fertilizzanti azotati e gli ammendanti organici di cui al d.lgs. 75/2010;

b. per i letami diversi da quelli della lettera a) e per i materiali assimilati al letame;

c. per il liquami e materiali ad essi assimilati, per le acque reflue, e per i fanghi derivati da trattamenti di depurazione di cui al decreto legislativo 99/1992, per le aziende con ordinamenti colturali che prevedono almeno una delle seguenti opzioni:

i. presenza di prati e/o cereali autunno vernini e/o colture ortive e/o, arboree con inerbimenti permanenti;

ii. terreni con residui colturali;

iii. preparazione dei terreni ai fini della semina primaverile anticipata o autunnale posticipata

iv. colture che utilizzano l'azoto in misura significativa anche nella stagione autunnoinvernale, come per esempio le colture ortofloricole e vivaistiche protette o in pieno campo.

I restanti 58 giorni sono individuati tramite il Bollettino Nitrati prodotto a cadenza bisettimanale (lunedì e giovedì) dalla DGA di Regione Lombardia in collaborazione con Arpa Lombardia ed Ersaf. Il bollettino è disponibile sul sito dell’Ersaf https://www.ersaf.lombardia.it/it/servizi-al-territorio/section-nitrati/nitrati e può essere richiesto anche  iscrivendosi alle newsletter

La provincia di Cremona è in zona 5, la provincia di Mantova è in zona 6.

- dal 1 novembre a fine febbraio (120 giorni) per:

a. per il liquami e materiali ad essi assimilati, per le acque reflue e per i fanghi derivati da trattamenti di depurazione di cui al decreto legislativo 99/1992, nei terreni destinati a colture diverse da quelle di cui alla lettera b) punto c.;

b. per le deiezioni degli avicunicoli essiccate con processo rapido a tenori di sostanza secca superiore la 65%.

 


PSR 2014-2020

Bandi Aperti

1) Operazione 19.2.01 Attuazione dei piani di sviluppo locale

2) Operazione 19.4.01 Sostegno per i costi di gestione e animazione

3) Operazione 19.3.01 Cooperazione dei GAL

Maggiori informazioni: https://www.psr.regione.lombardia.it/wps/portal/PROUE/FEASR